lunedì 27 marzo 2017

Recensione: La strada della follia, di Nicola Ronchi

Titolo: La strada della follia
Autore: Nicola Ronchi
Editore: Porto Seguro editore
Pagine: 324
Link per l'acquisto QUI

La trama: Una tragedia lontana nel tempo. E l’incubo che ricompare trent’anni dopo...Roberto Ventura è un quarantacinquenne introverso che si ritrova di colpo senza una donna, senza un lavoro, senza prospettive. Ad alimentare la crescente depressione ci si mettono anche due figure misteriose, una ragazza e un bambino che compaiono spesso davanti ai suoi occhi. Realtà o immaginazione? Sembra riprendersi dall’angoscia solo quando, durante una passeggiata al parco, incontra un amico d’infanzia e, coincidenza incredibile, anche un secondo. Due tipi molto diversi fra loro, ma che danno a Roberto un’ottimistica spinta emotiva. Sembra l’inizio di una nuova vita, ma si tratta soltanto di un incubo ancora più terribile...

giovedì 23 marzo 2017

Recensione: L'universo nei tuoi occhi, di Jennifer Niven

Titolo: L'universo nei tuoi occhi
Titolo originale: Holding up the universe
Autore: Jennifer Niven
Editore: DeAgostini
Pagine: 416
Link per l'acquisto QUI

La trama: Affascinante. Divertente. Distaccato. Ecco le tre parole d’ordine di Jack Masselin, diciassette anni e un segreto ben custodito: Jack non riesce a riconoscere il volto delle persone. Nemmeno quello dei suoi genitori, o quello dei suoi fratelli. Per questo si è dovuto impegnare molto per diventare Mister Popolarità. Si è esercitato per anni nell’impossibile arte di conoscere tutti senza conoscere davvero nessuno, di farsi amare senza amare a propria volta. E finora è riuscito a cavarsela. Ma le cose prendono una piega inaspettata quando Jack vede per la prima volta Libby. Libby che non è come le altre ragazze. Libby che porta addosso tutto il peso dell’universo: un passato difficile e tanti, troppi chili per poter essere accettata dai suoi compagni di scuola. Un giorno, per non sfigurare davanti agli amici, Jack prende di mira Libby in un gioco crudele, che spedisce entrambi in presidenza. Libby però non è il tipo che si lascia umiliare, e il suo incontro con Jack diventa presto uno scontro. Al mondo non esistono due caratteri più diversi dei loro. Eppure… più Jack e Libby si conoscono, meno si sentono soli. Perché ci sono persone che hanno il potere di cambiare tutto. Anche una vita intera

lunedì 20 marzo 2017

Recensione: Mad world - Il mondo malato, di Domenico J. Esposito

Titolo: Mad world - Il mondo malato
Autore: Domenico J. Esposito
Editore: Eretika edizioni
Pagine: 182
Link per l'acquisto QUI

La trama: In un paese campano, Efrem Lettieri cerca di seminare il bene nel mondo. Lui è un rocker fallito che fa lo spazzino, professione dietro alla quale si cela un valore simbolico. È schivo e molto selettivo con le sue amicizie: gli fa spesso compagnia Gino al bar di Aurelio, vetrina dalla quale Efrem può osservare i vari casi umani e i loro problemi. C'è Silvio, ragazzo acculturato ed estroverso che nasconde il segreto della propria omosessualità. C'è Dalila, adolescente bella e provocatrice. Troviamo Agostino, ragazzo introverso che cade nel gorgo della perversione. Eliana Russo, adolescente che combatte la noia fumando marijuana, ubriacandosi e tirando cocaina; Jessica la Tossica, una donna che si ritrova a vendere il proprio corpo in cambio di droga. Infine c'è Dorena, che fa di tutto per ostacolare la vita di Efrem, rosa da un'incontenibile rabbia che si cela sotto la sua maschera di rispettabilità. Alcune di queste figure "imperfette", saranno risucchiate in un vortice di eventi che li condurrà verso uno spiraglio di luce, grazie all'azione retta di Efrem, vero e proprio simbolo di salvezza e speranza.

giovedì 16 marzo 2017

Recensione: Frammenti d'amore, di Gabriele Ottaviani

Titolo: Frammenti d'amore
Autore: Gabriele Ottaviani
Editore: Bibliotheka edizioni
Pagine: 98
Link per l'acquisto QUI

La trama: Alba, Francesco, Giovanni, Silvia, Astrid, Alberto, Filippo, Teresa, Elena, Vittoria, Patrizio, Emilio, Amina, Semir, Janina, Maria, Valeria, Elda, Vittorio, Michele, Melina, Clelia, Gaetano e Ferdinando. Le loro vite in cinque racconti. Sentimenti, quotidianità, ricordi e speranze. Frammenti…
Gabriele Ottaviani, classe 1985, ci parla d’amore e lo declina in tutte le sue possibili forme: segnato dall’amarezza del disincanto, spezzato dal dolore di un perdita, interrotto dalla feroce insensatezza della violenza, nostalgico come può essere il lento fluire di un ricordo.

lunedì 13 marzo 2017

Recensione: Le ragazze vogliono la luna, di Janet McNally

Titolo: Le ragazze vogliono la luna
Titolo ogirinale: Girls in the Moon
Autore: Janet McNally
Editore: DeAgostini
Pagine: 416
Link per l'acquisto QUI

La trama: Ci sono estati che lasciano il segno. Estati cha cambiano la vita. Per sempre. È esattamente quello che è successo a Phoebe, diciassette anni e un segreto ben custodito. Lo stesso segreto che ha distrutto il legame con la sua migliore amica e che ha mandato all’aria l’unica possibilità con il ragazzo per cui ha una cotta colossale. Ma Phoebe è abituata ai segreti. Perché tutti nella sua famiglia ne hanno uno. Tutti hanno qualcosa da nascondere: sua sorella Luna, che se n’è andata a Brooklyn per inseguire un sogno, suo padre Kieran, che se n’è andato e basta. E poi sua madre Meg. È lei la vera bugiarda di professione. Ex rockstar, Meg non ama rivangare gli anni in cui ha viaggiato per il Paese insieme alla sua band, mietendo un successo dopo l’altro. E soprattutto non ha nessuna intenzione di spiegare alle figlie il motivo per cui, da un momento all’altro, ha messo fine alla carriera e al proprio matrimonio. Eppure Phoebe non è il tipo che si arrende. Decisa a ritrovare le tessere mancanti del passato della sua famiglia, raggiunge Luna a New York. E, in un’estate magica, indimenticabile, tra musica indie, notti insonni e amori impossibili, si mette alla ricerca. Della verità e anche un po’ di se stessa.